La storia ...

The Snake Corps nasce nel 1984 dopo lo scioglimento dei Sad Lovers & Giants (SL&G) l'anno precedente. Tristan Garel-Funk e Nigel Pollard, che sono il nucleo iniziale del gruppo, facendo delle inserzioni su Melody Maker iniziarono la ricerca di musicisti che contribuissero a raggiungere un sound più tagliente. Dopo molte audizioni furono scelti Mark Lewis come vocalist e Liam McGuinness al basso. Questa prima formazione costruì il proprio sound registrando demo di pezzi che saranno poi pubblicati nei futuri album della band, così come nel video Look East for Eden at Kingston Poly (politecnico Kingston) dove Mark era studente.

Dopo un discreto successo iniziale e ritrovando molti dei fans dei vecchi SL&G si iniziò a formare un buon seguito locale. Nigel lasciò il gruppo e fu' rimpiazzato da John Greville del trio di extreme hardcore Rudimentary Peni. Questa formazione registrò il primo album : Flesh on Flesh, pubblicato su Midnight Music. Alcuni tour in Europa aiutarono a costruire e consolidare il seguito della band, ma a casa la storia era la solita indifferenza di stampa e radio. Sentendo la necessità di allargare il proprio spettro sonoro la band decise di aggiungere le tastiere. Questo portò al ritorno del vecchio amico di scuola e membro fondatore degli SL&G David Wood. Inoltre Jim Blanchard, dei colleghi di etichetta The S-Haters, rimpiazza Liam al basso. Questo line up registra il secondo album della band Smoother Heart. A dispetto del crescente interesse in altre parti del mondo le ulteriori date che seguirono non riuscirono ad attirare l'attenzione in UK; la maggior parte dei dischi venduti andavano all'estero. Alla fine David Wood lasciò il gruppo e, Ian Gibson, che aveva da poco lasciato la formazione SL&G in versione Mk2, lo sostituì alle tastiere.
Liberi dal contratto con la Midnight Music, ma ancora determinati a pubblicare come one-off un' altro album, questa formazione registrò a proprie spese The 3rd Cup al Berry Street Studios di proprietà della Midnight. Con Brad Grisdale ai controlli sembrava che per la prima volta ci fosse un incontro creativo a livello mentale fra la band e il sound engineer. Il risultato fu' quello che molti considerano il miglior Album degli Snake Corps.

Ma dietro le scene non tutto andava bene. Anni di indifferenza in Gran Bretagna avevano minato lo spirito del gruppo, e c'era il timore che il disco fosse pubblicato a vuoto. Poi, dopo anni di difficoltà economiche la Midnight Music andò in bancarotta e fu assorbita completamente dalla Cherry Red Records. Il gruppo si rese improvvisamente conto che tutta la loro musica, cataloghi arretrati, merce giacente e copyright apparteneva adesso a qualcun altro. Questo sembrò essere decisamente troppo e gli Snake Corp si sciolsero. Sembrava che la compilation The Best Of, pubblicata poi dalla Cherry red dovesse essere l'atto finale della band.

Fortunatamente i master finali di The 3rd Cup erano già in possesso del gruppo quando la Midnight tracollò, ma passarono ancora un paio di anni prima che il disco fosse finalmente pubblicato su CD dalla Ophidian, una off-shot dell'etichetta Rotator di Oxford

   
 
links
   
 
   
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Home | Biog | Discography | Images | Video | Merchandise | Links | Email